Mondiali Russia 2018: Senza Italia meno scommesse?

mondiale russia 2018

In questi giorni è gioco-forza parlare dei Mondiali di Calcio Russia 2018: degli eventi che si susseguono ma, sopratutto, di tutto il segmento delle scommesse che è in fermento e del suo mercato che sembra essere stato investito da una sorta di tzunami che sta trascinando tutti e tutto dietro di sé. Anche se la nostra Nazionale Azzurra non partecipa a questo evento internazionale, evidentemente l’interesse per la Coppa del Mondo è “vivo e vegeto” e gli scommettitori si stanno sbizzarrendo, certamente con scommesse normali su questo o quel risultato, ma anche creando scommesse particolarmente arzigogolate che, però, stanno “tenendo banco” e movimentando le percentuali.

Prima di parlare di scommesse in generale, si voleva riferire il parere di due grandi esperti del mondo del calcio che hanno espresso i loro pareri sulle nazionali partecipanti e sui grandi campioni attesi sui campi di Russia 2018. Sono due volti noti sulle reti televisive, come Massimo Caputi che seguirà i Mondiali di Mediaset e un’altra voce altrettanto famosa come quella di Riccaardo Trevisani di Sky Sport. Il primo si esprime sull’assenza dell’Italia dalla “tenzone”, sottolineando che sarà comunque un mondiale bello, con squadre fortissime e con altrettanto fortissimi campioni. É ovvio che questa manifestazione non è abituata a non avere l’Italia come Paese partecipante, ma si suppone che se anche nei primi incontri non vi è stato un particolare interesse, lo stesso è destinato a crescere quando inizieranno ad incrociarsi squadre di un certo livello.

I favoriti per Massimo Caputi possono considerarsi il Brasile, la Germania e l’Argentina. Sono tra le squadre indubbiamente più forti, ma anche la Spagna e la Francia potranno creare problemi. Probabilmente vi saranno delle sorprese, come sempre: generalmente, qualcosa di nuovo succede ai Mondiali ed anche se le squadre europee fossero favorite bisognerà vedere cosa riusciranno a fare i padroni di casa, poiché i russi potranno fare certamente bene. E tanto per ricollegarci un poco alle scommesse ci si può domandare chi segnerà di più? Questo è il Mondiale che dovrebbe consacrare Messi come trascinatore dell’Argentina, visto che con il Barcellona gli è riuscito sempre tutto: ma in Nazionale finora non è stato all’altezza delle sue consuete prestazioni. E poi si deve parlare anche di Neymar Jr, la sua attuale forma non è certamente ottimale, ma potrebbe essere sia una precauzione che una sorta di pretattica: bisognerà vedere andando avanti.

Non si deve parlare troppo dell’assenza attuale dell’Italia ai Mondiali di Russia, ma invece si può parlare del suo futuro: peggio di come è stato fatto sino ad ora sarà difficile! L’Italia è davvero migliore delle ultime apparizioni fatte con l’ex CT Giampiero Ventura: ora si è scelto Roberto Mancini e sembrerebbe la figura giusta per ricostruire un insieme approfittando del suo carisma e delle sue conoscenze, anche se non bisogna dimenticare che Mancini non ha la bacchetta magica e, poi, che in campo ci vanno i giocatori. La Nazionale Italiana ha tanto materiale e tanti giocatori giovani e bravissimi: ovviamente, devono continuare a giocare sempre di più per crescere e diventare importanti campioni. Senza questo percorso non si va da nessuna parte.

Ecco, poi, il parere di Sky Sport a mezzo della voce di Riccardo Trevisani: senza Italia non saranno i soliti Mondiali e le sorprese potranno essere la Croazia e Diego Costa. Ovviamente, anche per questo giornalista i Mondiali 2018 saranno i più tristi che abbia mai visto e, sopratutto, i primi senza l’Italia, sottolineando con quanta tristezza è “costretto” a parteciparvi senza poter parlare del calcio italiano e non avere gli Azzurri da commentare. Anche per Sky Sport esiste una sorta di griglia che intravede al primo posto il Brasile, poi la Germania, poi la Spagna ed a seguire la Francia. Per Trevisani l’Argentina pur piena di “sommi talenti” in attacco ha pecche in altre parti del campo e, quindi, mette la squadra di Messi “in seconda linea”: la scheggia impazzita potrebbe essere rappresentata dalla Croazia, potrebbe essere la vera outsider. Non sembrano, invece, esservi chance per le squadre africane e neppure per il Portogallo, nonostante la presenza di Cristiano Ronaldo.

Tutto sommato, dopo una galoppata tra i punti di vista di questi due grandi giornalisti e commentatori, si può dire che lo scenario dei Mondiali 2018 sarà ugualmente affascinante anche senza la presenza della nostra Nazionale Azzurra: sì, certamente, un po’ di fascino questa manifestazione lo perderà per l’assenza dell’Italia ma non si ritiene che questo sfiorerà minimamente il comparto delle scommesse sportive. Anzi, forse i giocatori italiani si “infervoreranno” di più vista l’assenza di tifo che non potranno esternare e magari vinceranno pure qualcosa! Almeno nelle scommesse visto che di partite vinte con la nostra Nazionale non se ne può proprio parlare.

Pubblicato il: 6 Luglio 2018 alle 13:45

CasinoRecensioneMobileVisita
888casino logo
888 Casino
20€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
betway casino logo
Betway Casino
5€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
leovegas casino logo
Leovegas Casino
225 Giri + 1000€
disponibile su mobile
eurobet casino logo
Eurobet Casino
5€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
100% Fino a 1000€
disponibile su mobile
Visita