Scala 40: Regole – Strategie – Informazioni

scala 40

Nota anche come “Scala a chiusura”, la Scala 40 è un gioco di carte estremamente popolare che ha iniziato a diffondersi a partire dagli anni ’20 del XX secolo, riuscendo in poco tempo a soppiantare l’allora celebre Ramino. La Scala 40 condivide molte regole con il Burraco, e ha probabili origini brasiliane. In realtà, alcuni studiosi attribuiscono all’India il merito di aver creato per prima un passatempo simile alle Scala 40. Una sorta di versione “primordiale” praticata già a partire dal X secolo d.C. Certa è la presenza di tale gioco all’epoca delle crociate. Le versioni successive hanno assunto caratteristiche diverse rispetto a quelle originarie. Decisiva, secondo un’altra corrente di pensiero, è stata l’influenza araba. Non manca chi vede nella cultura nordeuropea un fattore determinante per la diffusione della Scala 40. In Europa, non a caso, si segnala la sostituzione dei semi originari (bastoni da polo di tipo arabo) in favore dei fiori (nella scuola anglo-francese) e dei bastoni (in Italia e Spagna). Nel Nord Europa, invece, sono le coppe ad aver ceduto il passo ad un nuovo seme. Dal canto loro, negli Stati dell’Europa centrale, Austria e Germania in particolare, la Scala 40 è stata oggetto non solo dell’introduzione di nuovi semi (si ricordano, tra gli altri, campanelli e ghiande), ma anche di una riduzione del numero di carte.

I CASINO ONLINE CON LA SCALA 40

CasinoRecensioneMobileVisita
888casino logo
888 Casino
20€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
125 Giri + 1000€
disponibile su mobile
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
disponibile su mobile
betway casino logo
Betway Casino
100% Fino a 1000€
disponibile su mobile
eurobet casino logo
Eurobet Casino
5€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
disponibile su mobile
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
10€ Gratis + 1200€
disponibile su mobile
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
disponibile su mobile
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
disponibile su mobile
Visita
titanbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
disponibile su mobile

 

GLI ALTRI GIOCHI

 

Caratteristiche generali della Scala 40

È negli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale che il gioco ha raggiunto gli Stati più ad est del Vecchio Continente, quindi le zone del Sud Europa. Da lì a poco il gioco è arrivato nel nostro Paese, vedendo aumentare di anno in anno il numero di appassionati. La popolarità della Scala 40 ha portato, sempre in Italia, all’istituzione della FISCA (acronimo di Federazione Italiana Scala 40), un organo ufficiale che ha permesso al gioco di distribuirsi capillarmente da Nord a Sud. È la FISCA ad aver pubblicato sia il regolamento ufficiale che il “Codice di gara”, ossia l’insieme delle regole utilizzate nei tornei. Protagonisti di una qualunque partita a Scala 40 sono due mazzi di carte francesi, formate da 52 carte ciascuno (inclusi 2 Jolly per mazzo). I giocatori (da 2 a 6) hanno come obiettivo quello di rimanere senza carte prima degli avversari; un evento chiamato “Chiusura”. Solitamente, quando al tavolo da gioco sono presenti 4 persone, vengono create due squadre.


Le regole per giocare alla Scala 40

Prima di esaminare regole e svolgimento di una partita a Scala 40 è utile fare una breve premessa sui termini specifici impiegati in questo gioco. Con la parola “Tallone” si definisce il mazzo formato dalle carte rimanenti in seguito alla distribuzione. Tale mazzo viene posto sul tavolo con il valore delle carte celato, e diviene oggetto delle successive pescate da parte dei giocatori. A sua volta il “Pozzo” rappresenta il mazzo composto dalle carte che i partecipanti scartano alla fine del turno. Il termine “Gioco” indica una qualunque sequenza, o combinazione. Si ottiene una “Sequenza” presentando un insieme di 3 o 4 carte appartenenti a semi diversi, caratterizzate dallo stesso valore; si parla, rispettivamente, di Tris e Quartetti. La “Scala”, invece, può essere composta da un numero di carte compreso tra 3 e 13; i valori delle carte, del medesimo seme, sono ordinati in sequenza. Non sono ammesse interruzioni, e l’Asso può assumere due posizioni diverse; potrai inserirlo come carta iniziale (precederà il Due), oppure ultima (dopo il Re). Nel primo caso varrà un punto, nel secondo 11. Se tutte le figure valgono 10 punti, le altre carte, ad eccezione dell’Asso e del Jolly, presenteranno il valore corrispondente al numero stampato (il Sei varrà 6 punti, il Sette 7 punti, e così via). Il Jolly è la carta cui spetta il numero maggiore di punti: 25. Nella Scala 40 si utilizza il termine “Aprire” per definire un insieme di giochi il cui valore è pari o maggiore di 40 punti. Infine, “Chiudere” significa calare un numero di giochi tale da restare senza alcuna carta in mano.

Terminata questa premessa possiamo analizzare le fasi di gioco della Scala 40. Al pari degli altri giochi di carte, la partita ha inizio con l’assegnazione del ruolo di mazziere. Per farlo, ogni giocatore è tenuto a estrarre una carta dal mazzo coperto. Sarà chi ha prelevato la carta dal valore più elevato a essere nominato mazziere. Tutti, a turno, assumeranno il ruolo di mazziere, seguendo il senso orario. Il mazziere di turno mescolerà le carte e ne distribuirà 13 a ciascun giocatore, una alla volta (anche tale operazione avverrà in senso orario). Portata a termine la distribuzione, il mazziere prenderà una carta dal mazzo e la scoprirà, ponendola sul tavolo. A quel punto, chi si trova seduto alla sinistra del mazziere dovrà compiere 3 azioni, una dopo l’altra. Innanzitutto, preleverà una carta dal mazzo al centro del tavolo, aggiungendola alle 13 che ha già in mano. Se lo riterrà conveniente presenterà la combinazione di carte nota come “Gioco“. In pratica darà luogo all’apertura. Parlando di Giochi è opportuno indicare come nella Scala 40 sia possibile ottenerli utilizzando non solo carte appartenenti al mazzo principale, ma anche carte provenienti dal Pozzo. Tali carte potranno entrare a far parte delle combinazioni, o delle sequenze, calate in precedenza dagli altri partecipanti. Se un tuo avversario ha calato, tra le altre carte, il Jolly, ti verrà data l’opportunità di rimpiazzarlo, impiegandolo per realizzare una sequenza e, di conseguenza, per calare altri Giochi. L’ultima azione richiesta consiste nello scartare una delle carte in mano non considerate utili. Lo scarto dovrà essere posizionato, scoperto, nel “Pozzo”; come già indicato, il Pozzo rappresenta il mazzo delle carte scartate dai diversi giocatori.

Quando una partita giungerà a termine avrà inizio la fase di conteggio dei punti. Ad essere prese in esame saranno le carte ancora in mano ai giocatori. Prima di procedere al conteggio vero e proprio verrà stabilito uno specifico punteggio; i giocatori che lo supereranno saranno eliminati dal gioco. Il titolo di vincitore spetta a chi rimarrà per ultimo. Dedichiamo ora la nostra attenzione all’approfondimento di alcuni aspetti della Scala 40. Se è tua intenzione porre sul tavolo una combinazione (potrà trattarsi di un Tris, un Quartetto o una Scala), ma ad impedirti di farlo è la mancanza di una carta, un Jolly ti permetterà di sostituirla. Una volta aperto avrai anche l’opportunità di prelevare una carta dal pozzo, sempre che questa sia stata scartata da chi ti ha preceduto nella mano. Se, invece, non sei ancora stato in grado di effettuare l’apertura, le uniche carte a tua disposizione saranno quelle del Tallone. Ricordati, però, che potrai pescare dal pozzo per poi aprire. A proposito dell’apertura, questa potrà aver luogo in qualunque momento, anche nel corso della prima mano. E ad apertura avvenuta sarai libero di “attaccare” una, o alcune, delle carte in mano alle combinazioni già calate sul tavolo da gioco. Ovviamente, prima di attaccare sarai tenuto a pescare una carta dal Tallone (o dal Pozzo). Se sul tavolo, all’interno di una combinazione, è presente un Jolly, e tu sei in possesso di una carte dello stesso valore di quella sostituita dal Jolly, potrai inserirla per far tuo il Jolly, utilizzando quest’ultimo successivamente.

A giocata conclusa, i giocatori che non hanno chiuso devono necessariamente scartare una delle carte in mano. Per quanto le regole generali della Scala 40 siano quelle indicate finora, il regolamento ufficiale ammette diverse varianti. Inoltre, è possibile trovare ulteriori versioni lungo la Penisola italiana. Ma quali sono le più conosciute? Molto nota è l’Apertura con scarto. Si contraddistingue per la possibilità, offerta ai giocatori che non siano ancora riusciti ad aprire, di pescare le carte dal Pozzo. Questo purché gli stessi giocatori abbiano aperto nel medesimo turno, ed utilizzino la carta in uno dei giochi da calare per aprire. Un’altra variante molto praticata è denominata “Chiusura in mano”. In cosa consiste? In pratica, quando uno dei partecipanti alla partita apre calando tutte le carte in mano (lasciandone da parte solamente una, che andrà scartata nel Pozzo), le carte rimaste in mano agli avversari assumeranno un valore doppio rispetto al normale. Infine, vogliamo ricordare la versione della Scala 40 chiamata “Apertura senza Jolly”. In tale gioco, i Jolly non hanno alcun valore nell’apertura. Questo obbliga i giocatori a raggiungere i 40 punti necessari senza “aiutarsi” con tali carte. La prima fase della partita, di conseguenza, tende inevitabilmente ad allungarsi.


Giocare alla scala 40 nei casino online

La comparsa del gioco d’azzardo sul Web, e il progressivo sviluppo delle piattaforme di casino virtuali dotate di licenza AAMS, ha dato nuovo impulso ai giochi di carte, Scala 40 in primis. La scelta iniziale, da parte degli operatori, è stata quella di presentare la Scala 40 in modalità “flash game”, cercando di mantenere inalterate le caratteristiche essenziali del gioco, e le sue regole fondamentali. Tale decisione ha fatto presa sul pubblico; il numero di appassionati, infatti, è aumentato progressivamente. Questo anche grazie al fatto che, da qualche anno a questa parte, è possibile sfruttare non solo il Pc, ma anche gli schermi touch di smartphone e tablet, perfetti per divertirsi “in movimento”. Nel tempo, alla modalità “flash game” i casino online hanno affiancato software scaricabili in pochi attimi, installabili su qualsiasi Pc con grande semplicità. Ma anche altri fattori, oltre alla comodità dei supporti, hanno portato la Scala 40 a raggiungere un successo per alcuni versi inaspettato. Ad esempio, merita di essere citata la tendenza dei casino online ad organizzare con una certa frequenza avvincenti tornei. Inoltre, scegliendo di iscriverti in una piattaforma virtuale, vista la presenza della certificazione AAMS sarai certo di investire tempo e denaro in tutta sicurezza. I casino con licenza sono legali, dimostrandosi affidabili al 100%. Il continuo progresso tecnologico, dal canto suo, permette ora di godere di grafiche estremamente suggestive, e di effetti sonori in grado di assicurare un’atmosfera coinvolgente e realistica. Il desiderio di attirare sia esperti del gioco d’azzardo, che utenti meno preparati in materia, ha portato diversi casino ad adottare limiti di giocata (sia minimi che massimi) che permettano a qualsiasi tipologia di utente di piazzare le scommesse in base alle proprie esigenze. Se le giocate minime richiedono l’investimento di pochi centesimi, quelle massime possono arrivare ad un importo di circa 100 euro. Nella Scala 40 online è il sistema a scegliere in modo del tutto casuale il mazziere, comunque destinato a variare al termine di ciascuna smazzata. Al pari di quanto accade nella versione tradizionale di questo “card game”, il primo giocatore di mano è costituito dal partecipante “seduto” alla sinistra del mazziere. Scegliendo di giocare a Scala 40 online avrai la possibilità di sfidare non solo i tuoi amici, ma appassionati provenienti da qualsiasi parte del globo. E non sottovalutare le potenzialità, soprattutto in termini di coinvolgimento emotivo, assicurate dalla modalità multiplayer. Se non ti senti ancora pronto a metterti in competizione con altri utenti, sarà la modalità “for fun” a rispondere perfettamente alle tue necessità. In pratica, ti verrà data l’occasione di giocare a Scala 40 senza ricorrere alle somme disponibili sul tuo conto, limitandoti a scommettere denaro virtuale.


La Scala 40 ed il mondo mobile

Se sei solito frequentare le piattaforme online dedicate al gioco d’azzardo, sicuramente ti sarai reso conto di come sia cresciuto notevolmente, negli ultimi anni, il numero di sale virtuali a proporre il proprio catalogo di giochi in versione mobile. A sua volta, si è assistito ad una deciso aumento delle App presenti sul mercato, di cui molte personalizzabili. Potrai così scaricare, nel volgere di pochi istanti, applicazioni che ti consentano di accedere a diverse classifiche, permettendoti anche di selezionare i tuoi avversari in base alla loro abilità. Ancora, grazie ad alcune App avrai modo di condividere i tuoi risultati sui principali social network. E se il lavoro o la famiglia finiscono per occupare gran parte della tua giornata, lasciandoti poco tempo libero da dedicare al gioco d’azzardo, non avrai nulla di cui preoccuparti. Infatti, potrai interrompere le partite e riprenderle successivamente salvando quanto fatto fino a quel momento. Hai provato a giocare da mobile quando tale comparto era appena nato? Dimentica gli eventuali problemi riscontrati, rallentamenti e grafiche obsolete in primis. Anche da questo punto di vista i progressi sono stati notevoli.


Considerazioni finali sulla scala 40

I giochi di carte, ed i loro relativi bonus massimi, non hanno mai esercitato su di te un fascino sufficiente da indurti a inserirli tra i tuoi passatempi preferiti? Allora dovresti concedere una chance alla Scala 40. Riuscire a familiarizzare con il regolamento. a dispetto di quanto alcuni sostengono, non è per nulla complicato. È sufficiente un pizzico di memoria per iniziare a muovere i primi passi senza temere di perdere quanto investito nel gioco. Certo, la fortuna è un fattore da prendere in considerazione; tuttavia, accumulando esperienza le possibilità di vincere a Scala 40 aumenteranno di conseguenza.